DiaRAG

Condizioni generali di vendita.

1.     PREMESSA

Le presenti condizioni generali di vendita si applicano integralmente ad ogni ordine e a tutte le nostre vendite, salvo stipulazione contraria che deve essere espressa per iscritto da parte della nostra Società. 

La conferma o il pagamento di qualsiasi ordine di acquisto da parte dell’Acquirente alla nostra Società implica l’accettazione integrale e senza riserve da parte sua delle condizioni generali di vendita della nostra Società, anche se da questi non sottoscritte. 

Le presenti condizioni generali sono riportate nel nostro sito (www.diarag.com) ed in ogni documento è indicato come poterle visionare e/o scaricare. 

Si considerano pertanto conosciute da tutti i Compratori.

2.     OFFERTE E AGGIORNAMENTO LISTINI

Le offerte e gli aggiornamenti listini sono subordinati alle condizioni generali di vendita che sono riportate nel nostro sito (www.circlebusiness.ch) ed in ogni documento è indicato come poterle visionare e/o scaricare.

Tali condizioni si intendono accettate mediante conferma o pagamento dell’Ordine.

3.     ORDINI

Ogni ordine formulato dall’Acquirente è soggetto ad accettazione scritta da parte della nostra Società ed implica l’accettazione delle condizioni generali della nostra Società. 

La trasmissione dell’ordine impegna l’Acquirente, se non diversamente specificato per iscritto, ai prezzi, alle condizioni di listino ed alle condizioni generali di vendita della nostra Società in vigore alla data di conferma dell’ordine.

4.     CONFERMA D’ORDINE

Il Contratto di vendita si intenderà concluso, divenendo vincolante per le parti, nel momento in cui la conferma d’ordine della nostra Società giungerà all’Acquirente (via e-mail, fax, posta, a mani).

La conferma d’ordine inviata dalla nostra Società definisce e riporta tutte le condizioni ed i contenuti definitivi e vincolanti del Contratto, sostituendosi integralmente all’Ordine inviato dall’Acquirente. Qualora la conferma d’ordine contenga aggiunte, limitazioni o altre variazioni rispetto all’Ordine, l’assenso dell’Acquirente a tali variazioni si intenderà tacitamente prestato salvo contestazione scritta da far pervenire per iscritto alla nostra Società entro 24 (ventiquattro) ore lavorative dal ricevimento della stessa.

La conferma d’ordine e le presenti condizioni generali di contratto prevarranno in ogni caso su eventuali condizioni generali o particolari di acquisto predisposte dall’Acquirente.

Qualsiasi condizione scritta o verbale inviata da parte di nostri collaboratori, dipendenti della nostra Società o agenti di vendita è priva di valore se non riprodotta nella comunicazione di conferma d’ordine.

Eventuali richieste di variazioni o modifiche dell’Ordine da parte dell’Acquirente sono soggette ad approvazione da parte della nostra Società e dovranno pervenire tempestivamente al fine di consentire di attuare le relative variazioni anche con riguardo all’organizzazione e alla produzione da parte della nostra Società.

In tal caso la nostra Società si riserva la facoltà di ritardare i tempi di consegna e di modifica del prezzo.

5.     OGGETTO DEL CONTRATTO

Il contratto ha ad oggetto la fornitura di abbigliamento e/o accessori di abbigliamento per i quantitativi specificati nella nostra conferma d’ordine o in ogni eventuale successiva modifica trasmessa via e-mail, fax o a mani dalla nostra Società.

6.     PREZZI

I prezzi delle nostre merci si intendono sempre Franco Vettore (FCA-Free Carrier INCOTERMS 2010) presso il magazzino indicato al momento della conferma d’ordine, salvo diversa pattuizione tra le parti.

Eventuali pagamenti o titoli fatti ad agenti, rappresentanti, dipendenti o collaboratori della nostra Società, o corrieri da noi incaricati, non saranno considerati validi fino a quando le relative somme non giungeranno alla nostra Società.

I prezzi applicati sono quelli indicati nell’ultima offerta inviata all’Acquirente dalla nostra Società, validi al momento della consegna dei nostri prodotti.

7.     CONDIZIONI DI PAGAMENTO

Il pagamento dovrà essere effettuato, salvo diverso accordo scritto, secondo il termine indicato nella conferma d’ordine, a mezzo di bonifico bancario presso l’istituto bancario indicato dalla nostra Società o tramite rimessa diretta. 

Vale quale Consegna della merce con passaggio del rischio di perimento della merce all’Acquirente, il ritiro della merce da parte dello spedizioniere/vettore o il ritiro autonomo della merce da parte dell’Acquirente se concordato tra le parti.

8.     RITARDATI PAGAMENTI

In caso di ritardato, mancato o parziale pagamento da parte dell’Acquirente, la nostra Società si riserva il diritto di sospendere immediatamente la fornitura, e/o di risolvere tutti i contratti in essere con l’Acquirente, anche se non relativi al pagamento in questione, fatto salvo il diritto al risarcimento del danno.

In caso di ritardato, mancato o parziale pagamento, su tutte le somme dovute matureranno interessi di mora senza necessità di messa in mora, e tutti i crediti diventeranno immediatamente esigibili con decadenza dal beneficio del termine.

Nessuna contestazione per eventuali inadempimenti, ne eccezione alcuna, ne azioni legali di qualsiasi natura potrà essere sollevata od esercitata dall’Acquirente se non previo integrale pagamento del prezzo.

Non è ammessa alcuna compensazione fra il prezzo dovuto alla nostra Società ed eventuali crediti vantati dall’Acquirente.

L’Acquirente è obbligato al pagamento integrale del prezzo anche in caso di contestazioni operando la clausola “solve e repete”.

9.     CONSEGNA

Salvo patto contrario, la fornitura della merce si intende Franco Vettore (FCA-Free Carrier INCOTERMS 2010) presso il magazzino indicato al momento della conferma d’ordine.

È facoltà della nostra Società effettuare forniture parziali e/o consegne ripartite della merce.

I termini di consegna indicati nella Conferma d’Ordine non sono termini essenziali, salvo diverso accordo espresso per iscritto.

La forza maggiore (contese industriali ed ogni altra circostanza al di fuori del controllo del venditore come incendi, guerre, inondazioni, siccità, scioperi, pandemie mondiali, guasti e rotture in impianti di produzione, mobilitazioni militari massive, rivoluzioni, confische, embargo, blocchi stradali, ritardi o difetti nelle consegne dei subappaltatori dovuti a qualsiasi circostanza che si riferisca a questa clausola) o altre circostanze eccezionali o imprevedibili che si verificassero nei confronti della nostra Società sospendono i termini per la consegna, senza alcuna responsabilità per la nostra Società.

La nostra Società non sarà ritenuta responsabile per ritardata/mancata consegna a causa di forza maggiore o altre circostanze eccezionali o imprevedibili che si verificassero nei confronti della nostra Società che possa verificarsi durante il processo di produzione/lavorazione o durante il carico e/o il trasporto.

Qualora vi sia un ritardo nella consegna della merce superiore ai 30 (trenta) giorni, che non dipenda da forza maggiore o da altri eventi imprevedibili, è fatto obbligo all’Acquirente contestare per iscritto tale ritardo alla nostra Società, la quale avrà un termine di ulteriori 30 (trenta) giorni per effettuare la consegna.

10.  RISCHIO DI PERIMENTO DELLA MERCE

Il rischio di perimento o di rovina della merce passa in capo all’acquirente al più tardi quando la stessa merce lascia i magazzini della nostra Società ovvero alla consegna allo spedizioniere/vettore o al medesimo Acquirente che provvede al ritiro della merce fornita.

A seguito del passaggio dei rischi la nostra Società non risponde del perimento o della rovina della merce.

In caso di ritardo da parte dell’Acquirente di presa in consegna della merce, il rischio qualora non sia già passato in capo all’Acquirente ai sensi del capoverso precedente, si trasmetterà allo stesso alla data di consegna prevista.

La nostra Società garantisce la shelf-life del prodotto sulla base della consegna prevista nella nostra conferma d’ordine.

Ogni ritardo di consegna dovuto al ritiro autonomo da parte dell’Acquirente o di suoi incaricati non può generare reclami da parte dell’Acquirente.

L’Acquirente è obbligato al pagamento integrale del prezzo in caso di danneggiamento o perimento della merce avvenuto dopo il passaggio allo stesso dei rischi.

11.  CONTESTAZIONI

Eventuali contestazioni saranno considerate valide solo se comunicate per iscritto mediante e-mail entro 8 (otto) giorni dalla ricezione della merce.

Eventuali contestazioni dovranno essere dettagliate e specifiche, corredate da documentazione fotografica, indicare esattamente i difetti riscontrati ed accompagnate da report tecnico emesso da un istituto con comprovata responsabilità legale e commerciale.

Su richiesta della nostra Società, dovranno anche comprendere la restituzione del prodotto difettoso a spese dell’Acquirente al fine di consentire le verifiche del caso.

12.  DIVIETO DI CESSIONE

Il presente contratto e i diritti da esso derivanti non potranno, in tutto o in parte, essere ceduti dall’Acquirente, senza il consenso scritto della nostra Società.

Resta ferma la facoltà del Venditore di cedere a terzi il diritto di credito nascente dalla conferma d’ordine – contratto di vendita nei confronti dell’Acquirente.

13.  COMUNICAZIONI

Tutte le comunicazioni riguardanti questo contratto devono essere fatte per iscritto, e si riterranno validamente effettuate se inviate a mezzo e-mail o al seguente indirizzo: DiaRAG SA, Via Vedeggio 1, 6928 Manno, Svizzera; info@diarag.com

14.  FORO COMPETENTE

Per tutte le controversie che dovessero sorgere in relazione all’esistenza, validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione del presente contratto, sarà competente in via esclusiva il Foro di Lugano.

15.  PRIVACY

Ai sensi del Reg. UE 2016/679 si precisa che le informazioni contenute in questo contratto sono riservate ed a uso esclusivo dell’Acquirente.